Corso di Laurea Triennale – Ingegneria Civile Ambientale e Territoriale

 

Presentazione

Il laureato in Ingegneria Civile Ambientale – Territoriale consegue il titolo di dottore in ingegneria civile. Questa figura professionale può operare in tutti quei problemi di Ingegneria Civile, Edile, Ambientale e Territoriale in cui sono coinvolti terreni e rocce, strutture, trasporti, idraulica e in settori legati alla difesa del territorio e nelle discipline del rilevamento. Può assumere un ruolo gestionale.

Requisiti

Per il conseguimento del titolo triennale (di primo livello) è richiesta l’acquisizione dei 180 crediti formativi. I laureati del Corso in Ingegneria Civile e Ambientale devono avere una solida base culturale sia nelle discipline relative alle strutture ed alle costruzioni, con le loro interazioni con l’ambiente esterno, sia nelle discipline dei sistemi ambientali, con tutti gli aspetti di interazione tra i vari sottosistemi (ad esempio terra, acqua, aria, biosfera ecc.) e con l’interferenza che questi hanno con l’ambiente costruito. Tale intento viene raggiunto attraverso un curriculum che prevede in primo luogo due anni sostanzialmente bloccati, in cui oltre alle discipline di base relative agli ambiti matematico, fisico, chimico, informatico ed economico, si forniscono più approfonditi strumenti di analisi nel campo delle costruzioni ponendo un obbligo per tutti sui corsi di Meccanica Razionale e Scienza delle Costruzioni. Sono inoltre forniti più approfonditi strumenti di analisi dei sistemi ambientali e della loro interazione con l’ambiente costruito, attraverso i corsi obbligatori di Statistica, Analisi dei Sistemi, Fenomeni d’Inquinamento e Geologia Applicata. Una tale base comune é completata nel terzo anno da materie tipiche dell’Ingegneria Civile ed Ambientale quali l’Idraulica, la Geologia Applicata, la Geotecnica, la Topografia e la Fisica Tecnica.

Programma (ancora suscettibile di modifiche)

PRIMO ANNO
8 ECTS – ANALISI MATEMATICA 1
8 ECTS – GEOMETRIA
8 ECTS – CHIMICA
8 ECTS – INFORMATICA
8 ECTS – FISICA SPERIMENTALE (PER CIVILI AMBIENTALI)
12 ECTS – ANALISI MATEMATICA 2
8 ECTS – VALUTAZIONE ECONOMICA DI PIANI E PROGETTI

SECONDO ANNO
12 ECTS – MECCANICA RAZIONALE
8 ECTS – CHIMICA AMBIENTALE E FENOMENI DI INQUINAMENTO
8 ECTS – FISICA TECNICA
6 ECTS – GEOLOGIA APPLICATA
6 ECTS – TRATTAMENTO DELLE OSSERVAZIONI
12 ECTS – SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
8 ECTS – RILEVAMENTO E POSIZIONAMENTO

TERZO ANNO
8 ECTS – ANALISI DEI SISTEMI
10 ECTS – IDRAULICA
8 ECTS – IDROLOGIA E APPLICAZIONI IDROLOGICHE
6 ECTS – ECOLOGIA
8 ECTS – GEOTECNICA
6 ECTS – CARTOGRAFIA NUMERICA ED ELEMENTI DI FOTOGRAMMETRIA
6 ECTS – INGEGNERIA SANITARIA AMBIENTALE
8 ECTS – PROVA FINALE