Corso di Laurea Triennale - Criminologia e investigazioni scientifiche

Il Corso di laurea in Criminologia e investigazioni scientifiche è stato pensato per i giovani che, dopo il diploma di maturità, desiderano frequentare un triennio di alto livello, specifico per lavorare nell'ambito delle investigazioni tecnico-scientifiche forensi e caratterizzato da una metodologia didattica tipica dei Paesi anglosassoni, senza spostarsi dall'Italia. Infatti, il Corso di laurea in Criminologia e investigazioni scientifiche punta in modo significativo alla “pratica” e alla "ricerca" piuttosto che alle questioni di carattere epistemologico e storico. In questo modo, una volta concluso il triennio, la figura professionale uscente avrà ottime competenze per iniziare a muovere consapevolmente i primi passi nel mondo del lavoro.

scien in 01

Obiettivi formativi

La figura dell'investigatore tecnico-scientifico (tradizionalmente chiamato "consulente tecnico forense") rientra tra le professioni di cui alla legge 14 gennaio 2013, n. 4. Quindi, ai sensi dell’art. 1, comma 2 della citata legge, egli esercita una «…attività economica, anche organizzata, volta alla prestazione di servizi o di opere a favore di terzi, esercitata abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale, o comunque con il concorso di questo…».

Le altre caratteristiche delle professioni definite dalla legge 4/2013, sono quelle che si evincono dai commi 3 e 4 dell’articolo 1 (stralcio): «3. Chiunque svolga una delle professioni di cui al comma 2 contraddistingue la propria attività, in ogni documento e rapporto scritto con il cliente, con l'espresso riferimento, quanto alla disciplina applicabile, agli estremi della presente legge…»;

«4. L'esercizio della professione è libero e fondato sull'autonomia, sulle competenze e sull'indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica, nel rispetto dei principi di buona fede, dell'affidamento del pubblico e della clientela, della correttezza, dell'ampliamento e della specializzazione dell'offerta dei servizi, della responsabilità del professionista».

Pertanto, la figura professionale uscente dal Corso di laurea, grazie all’elevato profilo dei docenti e dei contenuti didattici, sarà in grado di operare adeguatamente nel campo delle investigazioni tecnico-scientifiche avendo tutte le caratteristiche di “competenza” richiamate dalla legge. L’obiettivo principale del Corso, infatti, è quello di formare professionisti che abbiano i requisiti citati dalla Legge 4/2013 a tutela dell’utenza (enti pubblici, aziende e privati).

Il Corso di laurea in Criminologia e investigazioni scientifiche prepara al lavoro nei seguenti ambiti professionali:

  • giudiziario (procure della Repubblica e avvocati);

  • investigativo (polizia giudiziaria e investigazioni private);

  • assicurativo e bancario (es. frodi assicurative o bancarie);

  • aziendale (prevenzione, sicurezza, antifrode ecc.);

  • privato (qualsiasi attività di investigazione tecnico-scientifica).

Titolo di ammissione

Diploma di maturità.

Docenti

I docenti degli insegnamenti caratterizzanti del Corso di laurea in Criminologia e investigazioni scientifiche sono tutti professionisti del settore (criminologi e criminalisti dell'Istituto di Scienze Forensi). Pertanto, lo studente avrà la possibilità di imparare da esperti che insegnano ciò che applicano ogni giorno sul campo e che potranno fornire preziosi consigli sulle opportunità di lavoro.

 

scien in 02

 

Modalità di erogazione

Il Corso di laurea in Criminologia e investigazioni scientifiche è erogato in modalità mista come da Piano degli Studi:

  • studio autonomo a distanza

  • lezioni in videoconferenza in diretta con il docente

  • lezioni in presenza

  • laboratori in presenza

Gli insegnamenti che prevedono anche attività di laboratorio (vedi Piano degli Studi), hanno l'obbligo di frequenza per almeno l'80% del monte ore complessivo dell'insegnamento.

L'insegnamento di "Sicurezza in ambiente di lavoro" è propedeutico alle attività di laboratorio e prevede una frequenza di almeno l'85% del monte ore.

Nel caso in cui lo studente non frequentasse il monte ore minimo previsto da ciascun insegnamento con obbligo di frequenza, non potrà sostenere l'esame dell'insegnamento non frequentato o frequentato parzialmente e dovrà recuperare l'anno successivo.

Calendari delle lezioni

I calendari delle lezioni in videoconferenza e in presenza vengono pubblicati entro il 30 agosto di ogni anno.

 

Piano degli Studi

 

1° anno

4 ECTS Elementi di diritto per le investigazioni forensi

10 ECTS Chimica forense

6 ECTS Sistemi di rilievo, misurazione e rappresentazione

12 ECTS Anticontraffazione e antifrode

6 ECTS Elementi di criminologia

10 ECTS Elementi di psicologia

12 ECTS Tecniche investigative

 

2° anno

12 ECTS Scena del crimine I: sopralluogo, repertamento e documentazione

6 ECTS Elementi di medicina legale e genetica forense

6 ECTS Investigazione degli incidenti stradali

12 ECTS Scienza delle armi e balistica forense

12 ECTS Digital Forensics (PC, Mobile & celle telefoniche)

12 ECTS Web Intelligence e tecnologie per l'investigazione

 

3° anno

12 ECTS Psicologia forense e tecniche di interrogatorio

12 ECTS Criminologia investigativa e forense

12 ECTS Scena del crimine II: analisi dei reperti

6 ECTS Audio e Video Forensics

6 ECTS Investigazione di incendi ed esplosioni

12 ECTS Tesi finale

scien in 03

Riconoscimento di crediti formativi (ECTS)

Considerata la peculiarità del percorso di studi, non si riconoscono crediti formativi.

Titolo rilasciato

Laurea triennale in Criminologia e investigazioni scientifiche (1° ciclo/livello - 180 ECTS).

Posti disponibili per anno accademico

40 studenti

(Considerato l'impegno richiesto dal Corso di laurea, se ne sconsiglia la frequenza a coloro che hanno impegni professionali o familiari. In alternativa, si consiglia il Corso di laurea in Criminologia investigativa e forense).